Bâtisse principale du Domaine

Termini e Condizioni di Vendita

TERMINI E CONDIZIONI
 
Articolo 1 : Il presente contratto è destinato all'uso esclusivo della prenotazione diretta dell'Ancelle gîte al Domaine de la Tourmentine.In ogni caso il Titolare non potrà essere ritenuto responsabile in caso di utilizzo del presente contratto da parte di terzi o per scopi diversi da quelli turistici.
 
Articolo 2 - durata del soggiorno: Il cliente che sottoscrive il contratto stipulato a tempo determinato non può in nessun caso invocare alcun diritto di permanenza nei locali.
 
Articolo 3 - conclusione del contratto: La prenotazione diventa effettiva una volta che il cliente ha inviato al proprietario un acconto del 25% dell'importo totale del prezzo del soggiorno o tappa e una copia del contratto firmato, prima della data indicata in davanti. La seconda copia del contratto deve essere conservata dal cliente.
 
Articolo 4 - cancellazione da parte del cliente:
L'eventuale disdetta dovrà essere comunicata tramite lettera raccomandata o telegramma al proprietario. - Il cottage essendo stato riservato per un soggiorno, la cauzione rimane al proprietario. Il proprietario può richiedere il saldo del prezzo dell'alloggio, se la cancellazione avviene meno di 60 giorni prima della data prevista di inizio soggiorno.
Nessuna presentazione del cliente:Se il cliente non si presenta entro 24 ore dalla data prevista per lo stage o l'inizio del soggiorno, il contratto decade e il proprietario può disporre del suo alloggio. Il deposito e il saldo rimangono al proprietario.
Soggiorno abbreviato: In caso di soggiorno abbreviato, il prezzo corrispondente al costo dell'alloggio rimane al proprietario.
Riduzione del numero di inquilini:A meno che il proprietario non abbia preventivamente concordato per iscritto, nessuna riduzione del numero di inquilini rispetto a quello indicato nel contratto può comportare una riduzione del prezzo di locazione inizialmente determinato.

Articolo 5 - Annullamento da parte del proprietario: Quando, prima dell'inizio del soggiorno, il proprietario annulla questo soggiorno, deve informare il cliente mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o telegramma. Il cliente, fatto salvo il ricorso per il risarcimento degli eventuali danni subiti, sarà immediatamente rimborsato delle somme corrisposte.
 
Articolo 6 - arrivo: Il cliente deve presentarsi nel giorno e negli orari indicati nel contratto. In caso di arrivo ritardato o ritardato, il cliente deve avvisare il proprietario.
 
Articolo 7- pagamento del saldo: il saldo deve essere pagato 30 giorni prima dell'arrivo nell'abitazione. Consumi e servizi aggiuntivi non menzionati nel contratto verranno pagati al proprietario al termine del soggiorno.
 
Articolo 8 - tassa di soggiorno: La tassa di soggiorno è una tassa locale che il cliente deve versare al proprietario che poi la trasferisce all'Erario.
 
Articolo 9 - Deposito cauzionale: All'arrivo del cliente nell'alloggio, viene richiesto dal proprietario un deposito cauzionale, il cui importo è indicato nel contratto. Sarà restituito previa detrazione del costo di riparazione dei locali, se il danno è stato osservato.
 
Articolo 10 - Uso dei locali: Il cliente deve garantire il carattere pacifico del noleggio e utilizzarlo in conformità con la destinazione dei locali. La pulizia è responsabilità dell'inquilino durante il suo soggiorno e responsabilità del proprietario il giorno della partenza. Sarà comunque richiesto un minimo di istruzioni (bidoni della spazzatura, stoviglie, servizi igienici ...) in caso di mancato rispetto verranno addebitate le pulizie 45 €.
 
Articolo 11 - capacità: se il numero di vacanzieri che arrivano all'abitazione supera la capacità di accoglienza approvata dai vari servizi dipartimentali, il proprietario può rifiutare ulteriori clienti. Tale rifiuto non potrà in alcun modo essere considerato come modifica o inadempimento del contratto su iniziativa del proprietario, per cui in caso di partenza di un numero di vacanzieri superiore a quelli rifiutati, nessun rimborso potrà essere considerato.
 
Articolo 12- animali: il contratto specifica se il cliente può o meno stare in compagnia di un animale domestico. In caso di mancato rispetto di questa clausola da parte del cliente, il proprietario può rifiutare gli animali. Tale rifiuto non potrà in alcun modo essere considerato come una modifica o risoluzione del contratto su iniziativa del titolare, per cui in caso di partenza del cliente non potrà essere considerato alcun rimborso. Sono ammessi cani guida.
 
Articolo 13 - assicurazione:Il cliente è responsabile di tutti i danni da lui causati. È invitato a stipulare un contratto di assicurazione di tipo vacanza per questi diversi rischi e fornire ai proprietari un certificato di assicurazione, al più tardi il giorno del loro arrivo.